Chat with us, powered by LiveChat

Medicina Rigenerativa PRP

Medicina Rigenerativa PRP: protocollo di lavoro in Tricologia

Negli ultimi decenni questo trattamento è stato utilizzato in diverse specialità mediche ed è facile sentir parlare delle cellule staminali e dei loro effetti benefici in numerose problematiche.

In ambito odontoiatrico, ortopedico, oculistico, dermatologico ed in chirurgia plastica ricostruttiva questa metodologia innovativa è già stata testata da decenni in tutti quei casi che necessitano di ricostruzione tissutale.

Ma in realtà di cosa si tratta e soprattutto quando e possibile considerare corretto l’iter che porta all’effettuazione di questo trattamento di per sé semplice ma straordinario nelle sue potenzialità?

Nel nostro caso, ossia in medicina estetica e tricologia, viene utilizzato per il ringiovanimento cutaneo e si possono trattare tutte le zone del corpo ed in special modo, il  viso, collo, decolletè, mani e cuoio capelluto.

Priva di effetti collaterali, quali allergie o intolleranze,  la MR si ottiene dopo aver prelevato il sangue venoso del paziente ed averlo sottoposto a centrifugazione, ad un numero di giri tali,  da non creare danno alle piastrine ma semplicemente per aiutarle a rilasciare i fattori di crescita.

La MR  usa gel piastrinico ricco di fattori di crescita,  ossia molecole appartenenti al gruppo delle citochine che sono capaci di stimolare i processi riparativi e rigenerativi della cute e dei sui annessi. La attivazione dei sette fattori di crescita rilasciati nel plasma, produce uno stimolo nei confronti dei bulbi quiescenti con incremento delle fasi anagen a partire dall’effettuazione del trattamento attraverso la migrazione dermica  e la proliferazione di cellule staminali che divengono cellule con funzioni specifiche di rigenerazione, mentre i leucociti rilasciano VEGF che induce l’angiogenesi ossia nuova irrorazione

Tutto questo porta al  miglioramento dell’elasticità,  e della  consistenza e  della struttura dell’annesso cutaneo con un importante effetto anti invecchiamento che si ripercuote sul bulbo e sulla cheratina dello stelo.

Uno dei primi risultati evidenziati dal paziente,  è un irrobustimento dell’asta pilare con conseguente percezione di aumentato volume dei capelli e successivo stato di benessere psicofisico.

La metodologia protocollata con prodotti italiani ed è costituita da passaggi successivi che permettono di poter seguire il paziente sia in studio che a domicilio per 6 mesi come si può evidenziare successivamente.

Ma come si procede……………………..

Al primo consulto si effettuano tre fotografie: normale, polarizzata ed UV con apparecchiatura Janus, valida anche in campo medico legale, a T0,T60,T120 per valutare il punto di partenza e le comparazioni successive.

 

Protocollo di trattamento dopo avere sottoscritto il consenso informato:

T0

  • Stimolazione con roller per needling da  25mm-0.5mm sull’area interessata da alopecia o da diradamento.
  • Veicolazione transdermica, anche tramite elettroporatore, di 2 ml di mesockoctail
  • Preparazione del plasma ed attivazione delle piastrine con calcio cloruro e nucleosidi
  • Veicolazione transdermica e tramite needling del plasma attivato con ripetuti passaggi fino a completo assorbimento e biorivitalizzazione.

T30-T60-T90- T120-

  • Stimolazione con skin-roll da25 mm-0.5mm sull’area interessata da alopecia o da diradamento.

Veicolazione transdermica anche tramite elettroporatore di 2 ml di mesockoctail

Il PRP  rigenera il tessuto attraverso la proliferazione del collagene e l’idratazione dermica. Durante il trattamento si sentirà un leggero fastidio, ben tollerato che porterà a risultati in breve tempo e durevoli.

Mantenimento  domiciliare

Applicazione di  lozione specifica ricca in fattori di crescita, sul cuoio capelluto, a giorni alterni per 3 mesi .

E’ importante sapere che la Medicina Rigenerativa  prevede l’idoneità del Centro Medico nel quale viene  effettuato il trattamento,  da parte del Centro Trasfusionale  Ospedaliero di zona

…….è consigliabile pertanto chiedere sempre delucidazioni in merito!

Vantaggi:

Sicurezza assoluta poiché il plasma attivo non è allergenico e privo di implicazioni rispetto a malattie trasmissibili quali HIV, Epatite A,B,C ed altre.

Quanti?

Il ciclo rigenerante  prevede al massimo  UN PROTOCOLLO COMPLETO Semestrale  e si può integrare ad altre metodiche utilizzate in campo ME e di Ch. Plastica quale l’autotrapianto, e se necessario,  è ripetibile nel tempo.

 

Dott.sa Rita Viscovo

Dott.ssa Simona Marretta

 

Ricevono a Milano

CDA Leonardo Corso Vercelli,25

Viale Regina Margherita,28

Rho Centro Maliz V.Cardinal Ferrari ,78

Per Appuntamento:

348/8200737

rita.viscovo@fastwebnet.it

www.unmondonuovo.axeleroweb.it

 

Iscriviti ed ottieni subito un buono del 10%!

Ottieni GRATUITAMENTE la tua tessera fedeltà ed inizia anche tu ad avere il Cashback ed accumulare Shopping point...
OLTRE 2000 tessere distribuite da inizio anno!!!
ISCRIVITI ORA!
close-link
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: